I must-have dell’estate

Il termometro che sfiora i 30 gradi, tornare a casa alle otto che fuori è ancora chiaro, i temporali scroscianti con tanto di tuoni, fulmini e grandine: sta arrivando. Estate…

L’estate, a mio parere, è da sempre la stagione dell’essenzialità. Un paio di shorts, una t-shirt, accessori e trucco ridotti al minimo indispensabile ed è fatta. Ed è proprio in quest’essenzialità che si affermano gli evergreen, i must-have, capi e accessori imprescindibili in ogni look.

Ognuna di noi ha una sua lista di must-have dettata da gusti personali e tendenze del momento (non ne saremo mai completamente immuni, facciamocene una ragione). Eccovi la mia:

  • shorts di ogni tessuto e colore, basta che siano corti e pratici;
  • t-shirt e canotte ampie, leggere e possibilmente scollate; uno dei colori che amo di più indossare d’estate è il verde acqua, ma il bianco, versatile ed adatto ad ogni occasione, rimane imbattuto;
  • camicioni oversize da abbinare a semplicissimi leggings, io qui mi avvalgo anche del guardaroba smesso di mio fratello e mio padre;
  • un costume da bagno sempre a portata di mano: io lo preferisco due pezzi (il costume intero è tanto modaiolo quanto poco pratico), tinta unita, con top a fascia e slip alla brasiliana.
Passiamo agli accessori:
  • borse ampie, ampissime, abnormi e possibilmente colorate; dentro: costume di ricambio, crema solare/abbronzante/doposole, burrocacao antiUV, bottiglietta d’acqua e un libro;
  • RayBan Wayfarer, un vero evergreen senza rivali;
  • e infine una new entry che spero entri presto a far parte del mio guardaroba estivo: un panama rigorosamente bianco con fascetta blu, per ripararsi dal sole e dare un tocco in più al proprio look.

La beauty list, come preannunciato, si riduce al minimo indispensabile per quanto riguarda il trucco e sposta l’attenzione sulla cura della pelle, importantissima d’estate:

  • quest’anno sostituirò con piacere una BB Cream al fondotinta, a cui non riuscivo mio malgrado a rinunciare quando uscivo la sera; io ho acquistato tempo fa quella di Garnier e, trovandomici bene, credo consumerò quella senza provarne altre;
  • una lozione doposole ad alto potere idratante da applicare con costanza dopo ogni doccia: dall’anno scorso ne uso una di Delice Solaire all’aloe vera e per la prima volta sono riuscita a non spellarmi viva a fine estate per poi ritrovarmi bianca come prima già ad ottobre; inoltre trattandosi di un gel ha una texture molto leggera e una profumazione piacevole, garantendo quindi un rapido assorbimento e un’immediata sensazione di freschezza;
  • uno scrub per il corpo: durante l’anno io mi affido a una soluzione home-made, nel senso che lo scrub me lo faccio da me usando del bicarbonato che, sappiatelo, è un ingrediente piuttosto aggressivo le cui proprietà sbiancanti, inoltre, non giovano alla tanto sudata tintarella; per questo, d’estate opterei per uno di quei docciaschiuma leviganti, più delicati: una soluzione due-in-uno da usare direttamente sotto la doccia per le più pigre e/o smemorate di noi.

E i vostri must-have estivi quali sono? Quali nuovi acquisti avete in programma per l’estate 2012?

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

battiato uno di noi

Quanti di voi sono fan di Franco Battiato? Quanti di voi hanno avuto la possibilità di vederlo in concerto? Quanti di voi hanno avuto la possibilità di vederlo gratuitamente in concerto? Quanti di voi hanno avuto la possibilità di vederlo gratuitamente in concerto nella suggestiva cornice di Piazza San Carlo a Torino? Io sì. Mercoledì. Per la Festa della Legalità organizzata da Biennale Democrazia.
Un concerto riuscitissimo, divertente ed emozionante allo stesso tempo. Come fa quest’uomo di quasi 70 anni a farci ballare e cantare tutti, vecchi e giovani? Alla faccia di tutti i Pitbull e i David Guetta.

Vi lascio con un video della serata, Voglio vederti danzare + Cuccuruccucu:

Contrassegnato da tag , , , , ,

living life to the fullest

Devo ammetterlo, ho vagamente abbandonato i miei buoni propositi per il mese di maggio. Quando sono a casa cerco ancora di regolarmi, ma in giro o in compagnia diventa tutto molto più difficile: oggi ci scappa una birra, domani un gelato (irresistibile Grom :Q_) e addio dieta.
Intanto il tempo continua a fare schifo e io sogno l’estate: il sole che picchia, il vento fra i capelli, i vestiti leggeri, il profumo del doposole, la pelle abbronzata, i mojito. Entrare da H&M è un’esperienza quasi onirica: pare di essere catapultati a Honolulu tutto d’un colpo, poi esci e fuori ti aspettano nuvolacce e aria fredda se va bene, se no il diluvio, tipo oggi.

E’ una fase strana della mia vita, la definirei “di transizione”, ma la sto vivendo con spensieratezza e leggerezza, forse anche un po’ troppa. Una frase mi ripeto in loop da giorni: ogni fine è un nuovo inizio. E ho tante cose da fare prima di chiudere questa parentesi, ecco perchè non ho il tempo di aggiornare qua.

Contrassegnato da tag , ,

31 lune di vita sana

Bene bene bene. Eccomi qua. Comincio scusandomi dell’assenza immotivata e ingiustificabile dalla blogosfera che, tuttavia, potrei imputare a quella svogliatezza/torpore che mi prende quando il sole stenta a farsi vedere per più di 2/3 giorni di fila (e qua abbiamo quasi superato le tre settimane, direi). Nonostante a guardar fuori non si direbbe, domani è già il primo maggio e io ho fatto un patto con me stessa: dal 1 al 31 maggio condurrò una vita sanissima.

Perchè? Perchè in quest’ultimo mese e mezzo mi sono davvero lasciata andare, perchè quest’estate vorrei essere in forma, perchè so che mi farà bene sia fisicamente che mentalmente.

In cosa consisterà?  Una dieta sana, un impegno fisico costante e, possibilmente, un ritmo sonno-veglia il più regolare possibile. Inoltre, riprenderò a compilare il mio diario alimentare che avevo ormai pigramente abbandonato. Ci saranno delle rinunce, ovviamente, ma anche piccoli piaceri: le tisane, le maschere di bellezza, le creme corpo, i massaggi, etc.

L’obiettivo principale, diciamolo, non è tanto prepararmi per la prova costume, quanto stare bene con me stessa e togliermi di dosso questa “mollezza”. Mi armerò di tutta la mia buona volontà.

Contrassegnato da tag , , ,

Motocross World Championship 2012: oggi si parte!

Oggi 9 aprile 2012, giorno di Pasquetta, comincia il Mondiale Motocross 2012 con il GP d’Olanda a Valkenswaard.  Il mio idolo, l’olandese Marc De Reuver, doveva tornare a correre, dopo un 2011 nero segnato da un grave infortunio alla spalla, proprio in quest’occasione e invece non correrà a causa di un brutto colpo, l’ennesimo, preso giovedì. Che delusione! Ero così entusiasta di rivederlo in gara dopo tanto tempo! Spero si rimetta presto. Io, in sua assenza, tiferò per il supercampione Tony Cairoli, dalla Sicilia con furore… vincerà il suo sesto mondiale, quest’anno?

Intanto le vacanze sono volate e da domani voglio dire addio ad abbuffate e perdite di tempo inutili, ma per oggi mi concedo ancora una grigliata e momenti di svacco totale. Fate lo stesso, mi raccomando! :P

Trudy fluffly sheep and donkey - easter chocolate eggs' suprise

Contrassegnato da tag , , , , , , ,